Liguria, parzialmente riaperta l'autostrada A6 Torino-Savona tra Altare e Savona

Conclusi i controlli, la circolazione è ripresa verso le 5.30 del 2 dicembre.

+++++ AGGIORNAMENTO 4 DICEMBRE +++++++ 

 

Riaperta sulla carreggiata sud a doppio senso di marcia l' autostrada Torino-Savona nella tratta tra Altare e il bivio per la A10. Era stata nuovamente chiusa in via precauzionale poco prima delle 16 del 1° dicembre per i segnali di allarme giunti dai sensori.

In particolare, nell’area interessata dall’evento franoso avvenuto domenica scorsa, 24 novembre, il traffico procederà per circa 1 km in doppio senso di circolazione in carreggiata sud lungo il Viadotto “Rio Valletta”.

ATTENZIONE!!!!! l'autostrada potrebbe richiudere in base al monitoraggio che viene costantemente effettuato dai sensori di movimento che monitorano lo stato della frana ed i suoi movimenti. 

Intanto sabato 30 novembre è stata riaperta al traffico la SP29 "del Colle di Cadibona" a doppio senso di marcia con riserva di valutare e disporre prescrizioni, limitazioni e chiusure per esigenze di completamento lavori, in caso di allerta o significativi fenomeni atmosferici.

 

+++++ AGGIORNAMENTO 6 DICEMBRE +++++++ 

Inoltre sul sito della Provincia di Savona   vengono indica le strade provinciali che risultano ancora chiuse in seguito al maltempo 

⛔ SP 8 "Spotorno-Vezzi Portio-Finale Ligure Pia" - Dal km 9+300 al km 9+800 (fra Vezzi San Giorgio e Vezzi San Filippo)
⛔ SP 12 "Savona-Altare" - Dal km. 10+00 circa (località San Bartolomeo) al km. 14+300 (località Cà de Ferrè)
⛔ SP 17 "Finale Ligure (Borgo)-Calice Ligure-Rialto" - Dal km. 8+000 a km 8+700 - Dal km 10+100 al km 10+800
⛔ SP 22 "Celle Ligure-Sanda-Stella S. Martino" - Dal km. 5+00  (località Brasi) al km 8+000 (località Bricco delle Foche)
✅ SP 37 "Sanda-Gameragna-Vetriera" - Dal km. 2+00 al km. 5+00 RIAPERTA
⛔ SP 40 "Urbe-Vara-Passo del Faiallo" - In località Vara Inferiore
⛔ SP 44 "Balestrino-Castelvecchio di Rocca Barbena" - Al Km 4+100 (Balestrino)
✅ SP 49 "Sassello-Urbe" - RIAPERTA CON SENSO UNICO ALTERNATO dal km. 4+600 al km. 5+600
⛔ SP 53 "Urbe-Martina-Acquabianca" - Dal km. 3+500 a fine strada
⛔ SP 57 "Varazze-Casanova-Alpicella-Stella San Martino" - Dal km. 6+00 al km. 10+500 (località Campomarzio - Alpicella)
⛔ SP 490 "del Colle del Melogno" - Dal km. 23+00 al km. 26+300
⛔ SP 542 "di Pontinvrea" - Al km 21+500 altezza San Martino e al km 23+500 in Loc. Teglia 

✅ SP 542 "di Pontinvrea" riaperta altezza km 24 mentre si viaggia a senso unico alternato al km 25 

 

CLICCA QUI per aprire le mappe interattive con il dettaglio delle chiusure 

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'ufficio Comunicazione della Provincia 📞 0198313226

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

+++ AGGIORNAMENTO DEL 1° dicembre +++

A seguito di un nuovo movimento franoso l'autostrada A6 Torino-Savona è stata nuovamente chiusa nel tratto tra Altare e il bivio con la A10 in entrambe le direzioni.

I collegamenti fra Liguria e Piemonte, e viceversa, sono possibili attraverso la seguente viabilità alternativa:

A10 (Savona-Ventimiglia), A26 (Genova Voltri-Gravellona Toce), A21 (Torino-Piacenza)

 

---------------------------------------

VENERDI' 29 NOVEMBRE

Riaperta dalle ore 11,00 di venerdì 29 novembre, l’autostrada Torino-Savona nel tratto compreso tra Millesimo e Savona e tra Altare e Savona, lo annuccia Autostrada dei fiori con un comunicato stampa

In particolare, nell’area interessata dall’evento franoso avvenuto domenica scorsa, 24 novembre, il traffico procederà per circa 1 km in doppio senso di circolazione in carreggiata sud lungo il Viadotto “Rio Valletta”.

Gli accertamenti tecnici e i monitoraggi in continuo effettuati dalla Protezione Civile sul versante della montagna da cui si è staccata l’imprevista ed eccezionale massa franosa che ha investito il viadotto “Madonna del Monte” in carreggiata nord, movimentando sino a 30.000 mc di materiale, hanno infatti permesso di evidenziare in questa fase l’assenza di movimenti franosi, potenziale causa di rischio per l’autostrada e per il personale impegnato nelle opere di ripristino.

Autostrada dei Fiori ha compiuto tutti gli accertamenti strutturali relativi alla stabilità del viadotto “Rio Valletta” nonché gli accertamenti geologici relativi alle fondazioni del medesimo acquisendo le valutazioni tecniche attestanti la stabilità dell’opera autostradale all’esito del movimento franoso, nonché le valutazioni geologiche confermative della stabilità delle fondazioni con ulteriori indagini che si sono rese necessarie in esito agli eventi atmosferici successivi alla frana.

 

 

Top Bottom

Top Bottom

Le App

Scarica le nostre applicazioni.

Le applicazioni luceverde ti seguono in tutti i tuoi bisogni di mobilità. Scarica le applicazioni luceverde e le altre applicazioni del mondo ACI per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie sul traffico e sul trasporto pubblico, per muoverti informato e sicuro!

Scopri di più

Top Bottom

Luceverde Radio

Resta sempre connesso con luceverde

Segui il nostro canale radio per ascoltare notiziari di infomobilità nazionale e locale luceverde, hit del momento, previsioni del tempo e tutte le notizie dall'italia e dal mondo

Ascolta Ascolta Scopri di più

Top