Puglia, rinvenimento di un ordigno bellico a Brindisi, in via di definizione il piano sicurezza

Lo scorso 2 novembre, nell'area del Cinema Andromeda in prossimità del rione Bozzano, è stato segnalato il rinvenimento di  un ordigno bellico inesploso risalente alla seconda guerra mondiale.

 
A seguito del tempestivo intervento dell'11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia è stato eseguito un primo sopralluogo per constatare la tipologia dell'ordigno bellico, le prime misure precauzionali da adottare, con la messa in sicurezza dello stesso.
 
Conseguentemente il Prefetto ha indetto una riunione di coordinamento già nella giornata di lunedì 4 novembre cui hanno partecipato i vertici territoriali delle Forze dell'Ordine, il Sindaco di Brindisi, il Comandante della Polizia Locale ed i rappresentanti dell'11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia per una prima analisi degli esiti dei sopralluoghi dagli stessi eseguiti nel sito.
 
Mercoledì 6 novembre si è svolto un ulteriore incontro, al quale hanno partecipato  i rappresentanti del settore di Protezione Civile della Regione Puglia, Provincia, Comune, Questura, Comando Provinciale dell'Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Polizia Stradale, Polizia di Frontiera, Polizia Ferroviaria, Polizia Locale, Capitaneria di Porto, CRI, Acquedotto Pugliese,  Enel distribuzione,  2i Rete gas,  Coordinamento provinciale dei volontari della protezione civile, RFI-infrastrutture, circolazione e protezione aziendale, Società Trasporti Pubblici, Enac, Enav.
 
Nel corso dell'incontro  sono state esaminate le prime linee d'azione per lo svolgimento in sicurezza delle operazioni di bonifica che verranno pianificate nei prossimi giorni.
 
La Prefettura, le Forze dell'Ordine e l'Amministrazione Comunale, insieme alle componenti specialistiche, stanno cooperando al fine di risolvere nel più breve tempo possibile la situazione.


"Nel corso dell’incontro – si legge in una nota della prefettura - sono state esaminate le prime linee d’azione per lo svolgimento in sicurezza delle operazioni di bonifica che verranno pianificate nei prossimi giorni”. In particolare il prefetto ha attivato “il Centro Coordinamento Soccorsi per coordinare l’intera attività, che a breve si riunirà per la definizione dei dettagli operativi, di cui verrà prontamente informata la popolazione”

Si dovrà creare un perimetro di sicurezza in cui non ci dovranno essere persone. Ancora da determinare, però, l’estensione dell’area di sicurezza, che potrebbe includere anche più rioni. probabilmente occorrerà interrompere temporaneamente la circolazione ferroviaria, se si considera che alle spalle del Maxicinema passano i binari che portano alla stazione centrale. 

 

Seguiranno aggiornamenti 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Top Bottom

Top Bottom

Le App

Scarica le nostre applicazioni.

Le applicazioni luceverde ti seguono in tutti i tuoi bisogni di mobilità. Scarica le applicazioni luceverde e le altre applicazioni del mondo ACI per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie sul traffico e sul trasporto pubblico, per muoverti informato e sicuro!

Scopri di più

Top Bottom

Luceverde Radio

Resta sempre connesso con luceverde

Segui il nostro canale radio per ascoltare notiziari di infomobilità nazionale e locale luceverde, hit del momento, previsioni del tempo e tutte le notizie dall'italia e dal mondo

Ascolta Ascolta Scopri di più

Top